Crostata con crema al caffé

Difficoltà
Tempo
55 min

La crostata con crema al caffé è un dolce goloso e corposo, con cui portare in tavola una delle numerose e altrettanto gustose varianti di questo dolce tipico.

Sarà apprezzato soprattutto dai più grandi per la sua originalità e per il suo gusto raffinato ma intenso. Questa ricetta è stata realizzata da Sfizi e Delizie.

 

DIFFICOLTA': media
COTTURA: 25 min
PREPARAZIONE: 30 min
DOSI PER: 8 persone


INGREDIENTI:

Per la pasta:

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 1 uovo intero

Per la crema:

  • 150 ml di latte
  • 100 g di dolcificante STEVIDA
  • 100 ml di caffè freddo
  • 13 g di burro
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 35 g di farina

Per decorare:

  • 70 g cioccolato fondente

 

PREPARAZIONE:


Mettere sul tavolo la farina a fontana, aggiungere il burro a pezzetti, lo zucchero a velo e un uovo intero. Amalgamare velocemente il tutto, fare una palla e metterla in frigo a riposare una mezz'ora.
Nel frattempo preparare la crema al caffè. Mettere in un pentolino il latte, il caffè, lo zucchero (50 gr.), il burro e portare il tutto in ebollizione. In un altro recipiente mettere le uova, lo zucchero (50 gr.) e la farina, mescolare bene il tutto e aggiungerlo al pentolino di latte in ebollizione; lasciare riprendere il bollore continuando a mescolare, poi spegnere il fuoco e fare raffreddare.
Stendere la pasta frolla, che nel frattempo si è riposata, in uno stampo di 22 cm., lasciandone un pezzo per il bordo e le griglie; bucherellare la superficie e disporre la crema uniformemente. Tirare la rimanente pasta frolla, ritagliare delle strisce con la rotella dentata che successivamente andremo ad appoggiare sulla crema incrociandole, per dare il classico effetto griglia. Infine appoggiare il bordo premendo con i rebbi di una forchetta.
Infornare a 200°C per circa 20 minuti poi abbassare la temperatura a 180°C per altri 5 minuti controllando sempre. Sfornare, lasciare raffreddare e nel frattempo sciogliere il cioccolato in una casseruola a bagnomaria. Fare intiepidire quindi versare in una tasca da pasticcere con bocchetta sottile. Disegnare sulla superficie della torta una rete di losanghe regolari e lasciare raffreddare in frigo. Servire dopo un paio di ore.


Ricetta di Sfizi e Delizie.
Blog: http://incantodelpalato.blogspot.it/2013/07/la-novarese-zuccheri-nel-mercato-dello.html